PERCHÉ SONO CONTRO L’OBBLIGO DELLE VACCINAZIONI

PERCHÉ SONO CONTRO L’OBBLIGO DELLE VACCINAZIONI

Non sono un medico, un chimico, un biologo, quindi mi baso sulla logica e sul buon senso, che spero di avere. Sono contro l’obbligo delle vaccinazioni obbligatorie perché ritengo sia una manovra estremamente pericolosa che può produrre generazioni di ammalati e dipendenti dalla chimica in modo da poterli curare a vita.

  • Quale necessità è stata manifestata negli ultimi anni al punto da portare da 4 a 12 i vaccini obbligatori?
  • Quali garanzie di innocuità offrono? Se i vaccini sono innocui perché solo in Italia in 580 cause legali lo Stato ha dovuto risarcire i danneggiati da vaccini?
  • Cosa dicono le statistiche in merito alla salute a breve e lunga distanza di tempo tra coloro che non sono stati vaccinati e coloro che hanno scelto di vaccinarsi?
  • Dal momento che le vaccinazioni pur essendo diffusissime nei Paesi del Terzo Mondo (con tassi di vaccinazioni di oltre il 90% dei bambini presenti) perché hanno un altissimo tasso di mortalità infantile? Esiste una correlazione tra il Tasso di Mortalità Infantile e vaccinazioni?
  • Perché il Tasso di Mortalità infantile è più alto nelle nazioni in cui si somministrano ai bambini il maggior numero di vaccini?
  • genitoriale e ad una sanzione che può arrivare a 7500 euro per ogni anno di frequenza.
  • Piuttosto che obbligare in massa i bambini al vaccino non è più giusto, saggio e salutare rendere obbligatoria una visita medica prima di essere ammessi nelle scuole?
  • Piuttosto che vaccinare contro le malattie non sarebbe quanto mai più giusto, più sacrosanto ed opportuno indagare ed intervenire sulle cause che le determinano? (denutrizione, mancanza di igiene, ignoranza ecc.)
  • L’obbligo di vaccinazione non solo lede la libertà di scelta sancita dalla Costituzione ma condanna assurdamente il genitore inadempiente alla sospensione della potestà

Il bambino vaccinato è di fronte alle seguenti possibilità:

  1. Sarà immune al contagio solo delle malattie per cui è stato vaccinato;
  2. Può verificarsi un indebolimento delle difese immunitarie con possibilità di essere esposto a malattie nel corso della vita che sarà difficile correlare alla vaccinazioni;
  3. Potrà, in casi eccezionali, sviluppare una grave malattia e a volte anche morire.

 

La specie umana è la sola che ha necessità di ricorrere alle vaccinazione per garantire a se stessa quella salute che ogni altra specie possiede senza l’ausilio di alcun apparato medico, farmacologico, vaccinale. Perché la specie umana tra tutte le specie animali è anche la più devastata da malattie?

Vaccinare un bambino sanissimo di pochi mesi di vita è un crimine se non si hanno le garanzie statistico-scientifiche della innocuità del farmaco, perché significa inoculare nel suo organismo, il cui sistema immunitario è ancora immaturo, sostanze riconosciute tossiche e delle quali non si conoscono gli effetti a breve e a lunga scadenza di tempo.

Con queste prospettive siamo proiettati verso vaccinazioni sistemiche: appena nati vaccineranno i bambini contro lo smog, il fumo di sigaretta, la droga, la depressione ecc. ecc.


PERCHE’ IL MALE TRIONFI É SUFFICIENTE

CHE I BUONI RINUNCINO ALL’AZIONE (Edmond Burke)


VACCINAZIONI AFRICANE MR (Morbillo + Rosolia) – BAMBINI morti a decine x infezioni cerebrali, febbri altissime, crisi epilettiche. Migliaia di ricoveri negli ospedali spesso fatiscenti. Centinaia di bambini rovinati da orribili eruzioni cutanee, febbri altissime, crisi epilettiche, dolori muscolari persistenti (come per il Gardasil e il Cervarix !!), diarree sanguinolente, tosse implacabile. Campagna vaccinale 2016 in Namibia e febbraio 2017 in Leshoto. Attuata dai Governi locali su pressioni e “assistenza” di OMS ed UNICEF. Tra i personaggi italiani che in Africa praticano queste vaccinazioni, ricordatevi il nome del dr Mauro Parodi. E fra i nomi dei grossi personaggi italiani che vanno in Africa a sponsorizzare ed abbracciare i bambini, prima del macello, ricordatevi il nome di Alberto Angela, il noto divo TV membro del CICAP e nemico giurato dell’Omeopatia !! E ricordatevi del nostro Dr Walter Ricciardi, il tetro presidente d Istituto Superiore di Sanità, che ha affermato di non aver MAI sentito di morti da vaccino negli ultimi 30 anni !! in una intervista TV 2016 a Presa Diretta.
Al suo via libera affidate la sicurezza vaccinale dei vostri BIMBI !! Potete dormire sonni tranquilli
L’Italia guiderà nei prossimi 5 anni le strategie e le campagne vaccinali nel mondo. È quanto deciso al Global Health Security Agenda che si è svolto venerdì scorso alla Casa Bianca. Il nostro paese, rappresentato dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, accompagnata dal presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco AIFA prof Sergio Pecorelli, ha ricevuto l’incarico dal summit di 40 paesi, cui è intervenuto anche il presidente Usa Barack Obama. Il documento, datato 29/09/2014, nella versione integrale è presente qui: Quindi nessun complotto, è tutto scritto: nero su bianco. L’Italia, mediante una decisione presa a Washington e non certo dal nostro Stato sovrano, è stata eletta capofila e apripista della nuova strategia mondiale di vaccinazione coatta (Global health security agenda).

DIEGO FUSARO: Vaccini obbligatori e multinazionali

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta