CONSIGLI PER UN VEGANO EFFETTIVAMENTE SANO

Il vegano, chi non mangia alcun cibo animale, come si sa gode in media di un livello superiore di salute rispetto ai vegetariani ed ovviamente agli onnivori. A questo proposito vi riporto i risultati di una statistica pubblicata dalla Associazione Canadese di Igiene Naturale, relativa al rischio di morte per attacco cardiaco per l´americano medio: se onnivoro 50%, se vegetariano 15%, se vegano 4%.

Diverso però è il discorso se guardiamo al più generale livello di salute, poiché in questo caso oltre alle suddette scelte alimentari entra in gioco il globale stile di vita della persona. Come sappiamo dall´ Igiene Naturale, branca della Scienza che si occupa di definire le condizioni naturali per mantenersi in salute,e per riacquistarle ove perduta, la causa di tutte le malattie è il livello di intossicazione dell´organismo, bisognerà quindi che anche il vegano, se vuole mantenersi in salute, eviti accuratamente ogni benché minima causa di intossicazione. Dovrà pertanto evitare:

oltre tutte le sostanze di derivazione animale, i farmaci, tutti tossici, le sostanze eccitanti perché tossiche: caffè, tè, cacao, tabacco, tutte le droghe, il pepe, il peperoncino, l´alcol, l´aceto,lo zucchero bianco o scuro, i prodotti alimentari industriali, tutti più o meno caricati, per i più svariati motivi, dei tristemente famosi additivi, tutti tossici. Dovrà inoltre curare di disporre di acqua ed aria pura, esporsi il più possibile al sole, fare moto quotidiano, e se stanco, disporre di adeguato e tempestivo riposo.

Ma quanti sono gli attuali vegani che seguono queste regole? Pochi temo. Si spiega così il frequente caso, molto sfruttato dai Media (tranne poche eccezioni, al servizio del padrone industriale terrorizzato dal crescente successo specie tra i giovani della scelta vegetariana/vegana), del vegano morto ancor giovane il cui caso viene ampiamente evidenziato come prova della “pericolosità” inventata della scelta vegan. Ma quanti sono i vegani che seguono le giuste indicazioni delle regole salutistiche? Coloro che s i definiscono vegan ma non godono di ottima salute non danno buona testimonianza del nostro benefico stile di vita.

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta